PANORAMA. | Selezione dal fondo artistico delle Gallerie costiere Pirano | 

25.03.2022 – 30.05.2022, Galleria civica Pirano | 

Inaugurazione: venerdì, 25.03.2022, alle ore 18.00 | 

Artisti: Günter Brus, Avgust Černigoj, Christo & Jeanne-Claude, IRWIN, Mladen Ivančić, Metka Krašovec, Janez Lenassi, Emil Memon, Hermann Nitsch, Mimmo Paladino, John Phillips, Anne & Patrick Poirier, Robert Watts.

Robert Watts, High-Tech Display, 1987
Hermann Nitsch, Das Letzte Abendmahl, 1983
Gunter Brus, Vabimo vas… , 1983
Augusto Cernigoj, Plaža (Piramida), 1966
John Phillips, Tito Plays Chess, 1944

John Phillips, Partisan Commissioner Sergije Makijedo with his secretary in a Palace in Monopoli, Italy, 1944

Le Gallerie Costiere di Pirano inaugurano venerdì, 25.3. 2022 presso la Galleria Civica Pirano, la colletiva internazionale PANORAMA. Selezione dal fondo artistico delle Gallerie costiere Pirano, che viene presenata al grande pubblico dopo diversi mesi di preparazione.
 
L'idea è nata da un dialogo tra la curatrice tirocinante Samantha Chia e la direttrice delle Gallerie costiere Pirano, Mara Ambrožič Verderber, tenendo conto della nuova visione strategica dell'istituzione pubblica. La mostra è concepita anche come esercizio museale collettivo per l'intero corpo curatoriale. Con essa si vuole presentare al pubblico alcuni tra i più importanti artisti e le loro opere che le Gallerie costiere Pirano conservano nelle loro collezioni. Si tratta di una selezione di opere il cui contributo è stato determinante nell'orientamento internazionale dell'istituzione: le Gallerie costiere Pirano vedono infatti la riattualizzazione del patrimonio artistico come un obiettivo centrale nella contemporaneità. Panorama vuole essere l'occasione per mostrare alcune oper per la prima volta e altre dopo decenni di conservazione nel nostro fondo artistico. Con Panorama si scoprono anche opere che sono arrivate alle Gallerie costiere Pirano in modo non convenzionale e le quali raccontano la storia recente intrecciata con quelle personali degli artisti, testimoniando l'influenza artistica delle Gallerie Costiere Pirano nell'arena internazionale.
 

A quest'ultima si lega il titolo stesso della mostra. Panorama è un'ampia veduta che si apre da un punto più alto ed elevato, permettendo una “vista del paesaggio a 360 gradi". Nella vista panoramica, le singolarità sono sfocate e i confini tra le singole cose vengono cancellati. Selezionando opere provenienti da diverse collezioni delle Gallerie Costiere Pirano, si è voluto per l'appunto presentare espressioni individuali e allo stesso tempo uniche che convivono e si mescolano in questo grandangolo. La parola panorama funziona anche come »parola franca«. Con la sua apertura, invita a considerare il superamento dei vincoli geografici e strutturali del linguaggio artistico in termini di tecnica, media utilizzati e inquadrature cronologiche. La selezione si basa principalmente su opere dal contenuto socio-politico e sulla misura in cui le opere prescelte hanno contribuito all'orientamento internazionale di questa istituzione museale, tutelandone la creazione attraverso l'arricchimento del patrimonio locale. La presentazione di opere provenienti da varie collezioni non è una novità nella nostra istituzione; la formazione delle collezioni fa parte della missione del nostro istituto pubblico, che tra qualche anno compirà 50 anni. Pertanto, diventa per le Gallerie Costiere Pirano ancor più significativo nell'immediato futuro riesaminare attentamente e in modo professionale le proprie collezioni, valorizzarle e fare una riflessione accurata sul significato e sul senso del fondo pubblico.

 
Panorama ha già sollevato alcuni quesiti durante la preparazione e l'ideazione della mostra, altri ne sorgeranno in futuro. Questo è il potere delle collezioni museali e dell'arte.

Foto inaugurazione