Tilen Sepič: Pioggia Cosmica | Installazione di luci e suoni | 22.07.2022 ─ 30.09.2022 | Galleria Medusa Capodistria | Inaugurazione: venerdì, 22.07.2022, alle ore 19.00

L'installazione luminosa e sonora PIOGGIA COSMICA dell'artista TILEN SEPIČ esamina e materializza i muoni, particelle impercettibili all'uomo. I muoni sono particelle elementari ad alta energia che si formano negli strati più alti dell’atmosfera quando i raggi cosmici sopraggiungono dallo spazio. In ogni momento passano attraverso i nostri corpi, attraverso le grandi masse naturali e le infrastrutture umane, per disintegrarsi nelle profondità della Terra.

Nella Galleria Medusa a Capodistria, l'installazione è composta da cinque unità segnale-rilevatore, distribuite all’interno della galleria e alimentate da una rete in acciaio elettrificata. Ogni singolo elemento contiene un rilevatore a scintillazione, costruito seguendo il progetto open source del rilevatore di muoni Cosmic Watch. Quando il muone passa attraverso lo scintillatore, viene generato un debole impulso di luce e amplificato da un fotomoltiplicatore al silicio si forma un debole segnale elettrico. Il microcontrollore integrato rileva il segnale innescando un forte lampo di luce e un colpo dell'attuatore elettromagnetico contro la griglia che produce un suono simile ad un colpo sulla corda.

La presentazione materiale delle particelle cosmiche sotto forma di stimoli luminosi e sonori consente allo spettatore di sperimentare eventi sensoriali fisici e cosmici che sono tutti intorno a noi ma sono inaccessibili ai nostri sensi. Lavorare con un gesto artistico funzionalista e ingegneristicamente preciso nello spazio, non fa che allungare il rilevatore e la griglia del segnale, esponendo la massa di continui incontri e collisioni di muoni, che sono già presenti in tutti gli spazi della galleria, come una costante cosmica invisibile di cubi bianchi e neri “separati dal mondo”.

TILEN SEPIČ (1984) è un artista e designer multidisciplinare che lavora nel campo dei nuovi media, dell'arte della luce, del design di oggetti luminosi e del design di installazioni luminose audiovisive. Nel suo lavoro sostiene l'open source e la cultura DIY. Con installazioni cinetiche luce-suono e produzioni a base di luce, partecipa regolarmente a festival e mostre di luce in patria e all'estero: Vinterljus Festival of Lights (Linkoping, SE, 2019), IZIS (Portorož, 2019), Ventura Future (Italia, 2019 ), Responsive 2019 (Canada, 2019), Interference Tunis Light Art Project (Tunis, 2018), Design without borders (Budapest, 2018), Center for Creativity (Maribor, 2018), Collumina Light Art Project e EVI Lichtungen Light Festival (Colonia) e Hildesheim, Germania, 2018), Visualia (Pula, HR, 2017), Bella Skyway (Polonia, 2015, 2016), Lumina Festival (Portogallo, 2013, 2015, 2016), Light Guerrilla (2013, 2014, 2019) , 2021), Pixxelpoint (2020), MFRU (2020, 2021).

Realizzazione di circuiti e programmazione: Luka Frelih, Staš Vrenko, Brane Ždralo
Direzione artistica e testo: Maja Burja
Aiuto tecnico: Luka Bernetič, Valter Udovičić
Ringraziamento: Institut “Jožef Stefan” (prof. dr. Peter Križan, dr. Andrej Gorišek), Dadamachines (Johannes Lohbihler), Miro Križman

Produzione: Društvo Ljudmila, laboratorij za znanost in umetnost

Coproduzione dell'installazione alla Galleria Medusa: Kulturno izobraževalno društvo PiNA

Lo sviluppo del progetto è avvenuto nell'ambito di konS – Piattaforma per la ricerca artistica contemporanea, l'installazione è cofinanziata dal programma Europa Creativa EU nell'ambito del progetto EASTN-DC.