LE GALLERIE SI APRONO VERSO L’ESTERNO!

Nel mese di febbraio la cultura slovena festeggia. Nel periodo in cui le misure adottate per contrastare l’epidemia rendono impossibile il funzionamento normale e continuato delle gallerie, le Gallerie costiere di Pirano espandono la loro attività espositivo-pedagogica negli spazi urbani pubblici.

LE GALLERIE VERSO L’ESTERNO è la nuova iniziativa delle Gallerie costiere di Pirano (GCP) che cominceremo a sviluppare nel febbraio del 2021 in collaborazione con il Comune città di Capodistria e il Caffè cittadino (Mestna kavarna) di Pirano nel tentativo di avviare nuovi metodi di divulgazione e di mantenere i contatti con i fruitori in questi tempi difficili, quando gli spazi pubblici sono quasi del tutto chiusi e la comunicazione pubblica è paralizzata. LE GALLERIE VERSO L’ESTERNO costituirà, innegabilmente, un benvenuto arricchimento della nostra offerta grazie a questo nuovo progetto, che si propone di essere un vivace richiamo sia per i visitatori sia per i passanti casuali.

In occasione dell’8 febbraio, Giornata della cultura slovena, il pubblico avrà la possibilità di visitare le mostre all’aperto con le opere figurative realizzate da quasi mille ragazzi delle scuole elementari e medie nel corso del Laboratorio di grafica dedicato a Prešeren delle GCP 2021. I lavori saranno esposti nella vetrina dell’ex negozio Poster in Calegaria a Capodistria, nel parco della Galleria Herman Pečarič a Pirano e nel piazzale centrale di Portorose.

Per la Giornata di Prešeren stiamo preparando un doppio evento legato alla presentazione della prima, ampia monografia su Jaka Jeraša che si svolgerà alla presenza dell’autore e dei curatori delle GCP. L’evento, che inizierà al mattino sotto le arcate del Caffè cittadino “Loggia” di Capodistria e proseguirà nel pomeriggio sulla terrazza del Caffè cittadino di Pirano, si ricollega alla mostra del fotografo capodistriano (la mostra sarà prorogata sino al 28 febbraio 2021). La presentazine del libro sarà seguita dalla lettura delle poesie di tre affermati poeti di Pirano, ossia Vanja Pegan, Marko Matičetov e Marino Maurel, nonché di due giovanissime autrici, Luna Rosso (scuola elementare di Pirano) e Denise Ventrella (Ginnasio Antonio Sema Pirano). Il programma è organizzato in collaborazione con il centro culturale Mediadom Pirhany, UDAC e JSKD Pirano, con l’aiuto della Comunità degli Italiani Giuseppe Tartini di Pirano. Gli eventi saranno trasmessi al pubblico attraverso i canali social e in streaming su YouTube. Di più sul sito web.
Le nuove proposte delle Gallerie si espandono “verso l’esterno” anche a Pirano, con gli scatti di Jaka Jeraša realizzati nelle saline ed esposti nelle vetrine del Caffè cittadino (piano terra della Galleria in Piazza Tartini). In questo periodo in cui tutto è deserto, per rendere più piacevole l’atmosfera negli ambienti al pianterreno della nostra casa civica della cultura, si intende abbellire con una veste nuova le vetrate del Caffè osservate da una prospettiva diversa, ovvero dalla strada.

Nell’ambito del progetto transfrontaliero Questa Volta metti in scena… Il blu come l’oro, ideato dall’artista triestina Lorena Matic, annunciamo la presentazione virtuale delle opere premiate degli allievi delle scuole medie, realizzate nel corso della XVI ͣ edizione dell’omonimo concorso e la mostra del mentore partecipante, l’artista Giuliana Balbi. L’esposizione sarà visitabile già dal 4 febbraio presso la Galleria Medusa di Capodistria e includerà anche le fotografie di Tihomir Makovec. La mostra è nata dalla collaborazione con l’Associazione culturale “Opera viva” di Trieste e l’Istituto nazionale di biologia (NIB) della Slovenia – Stazione Marina di Pirano.

La presentazione delle opere nate dalla creatività dei ragazzi si concluderà a fine mese con l’allestimento, presso la Galleria Medusa di Capodistria, della mostra VIVA I FUMETTI! VIVA L’ANIMAZIONE!, un progetto che le GCP promuovono per il quarto anno consecutivo in collaborazione con lo Strip core/Forum di Lubiana. L‘esposizione sarà aperta al pubblico dal 25 febbraio al 16 aprile 2021. Di più sul sito web.

In attesa del mese della cultura slovena vi salutiamo cordialmente e vi invitiamo a passeggiare per le vie cittadine e a visitare le esposizioni all’aperto!